Dal 1928 Vercelli vola

È il 1928, il trasporto aereo si sta diffondendo in tutto il mondo e nascono le prime compagnie aeree.

A Vercelli, mentre la Provincia acquista il terreno dell’attuale campo di aviazione “Carlo Del Prete” quindici uomini intraprendenti creano il Gruppo Turismo Aereo “M.O. Mazzucchelli”. Ricordiamo Francis Lombardi e Giulio Sambonet, Viazzo, Cavalli, Ferraro, Bosso, Prestinari, Dellarole, Sandri e Leonida Robbiano.

Viene aperta la Scuola di Volo e ci sono subito i primi allievi. Un’ora di volo costa 200 Lire, cifra di assoluto riguardo per quei tempi. Il pesante compito di formare i nuovi piloti è assunto dal Comandante Francis Lombardi che, nel 1938, circa vent’anni dopo la fine del primo conflitto mondiale, aveva fondato l’AVIA, Anonima Vercellese Industria Aeronautica, un’azienda aeronautica attiva anche durante la seconda guerra mondiale e dalla quale uscirono alcuni modelli di aeroplani, tra cui l’L.3, un aereo biposto utilizzato come mezzo per la formazione di allievi nei corsi di pilotaggio sia in ambito civile che militare, nei reparti da addestramento della Regia Aeronautica. Da allora la Scuola di Volo dell’Aero Club Vercelli ha sempre funzionato con la sola parentesi degli anni di guerra.

Com.te Francis Lombardi

Oggi l’Aero Club Vercelli è il gestore dell’Aeroporto “Carlo Del Prete” sul quale opera con la sua flotta assicurandone l’efficienza e garantendo tutti i servizi compreso quello anti incendio.